Azione Cattolica-Decanato di Lissone: LECTIO DIVINA . 4° Incontro: Egli gridava ancora più forte. Video

Noi, chiesa Ambrosiana, abbiamo oggi più che mai bisogno di il nostro volto nel volto di Cristo umile e abbandonato, non per razionalizzare i nostri insuccessi o consolarci del nostro influsso sulle masse, ma per riconoscerci davvero qui e ora, in questa situazione concreta e difficile, partecipi del disegno di salvezza e servire come Lui ha amato e servito e ritrovare quella semplicità e scioltezza in cui la Chiesa degli apostoli, piccolo gruppo insignificante, ha affrontato il colosso della cultura del proprio tempo senza complessi, affidandosi alla forza e alla gioia del Vangelo.( C.M. Martini)

Proclamazione della Parola

Lettura del Vangelo secondo Luca 18, 35-43

Mentre Gesù si avvicinava a Gerico, un cieco era seduto a mendicare lungo la strada. Sentendo passare la gente, domandò che cosa accadesse. Gli risposero: “Passa Gesù il Nazareno!”
Allora incominciò a gridare: “Gesù, figlio di Davide, abbi pietà di me!”. Quelli che camminavano avanti lo sgridavano, perché tacesse; ma lui continuava ancora più forte: “Figlio di Davide, abbi pietà di me!” 
Gesù allora si fermò e ordinò che glielo conducessero. Quando gli fu vicino, gli domandò: “Che vuoi che io faccia per te?” 
Egli rispose: “Signore, che io riabbia la vista”. 
E Gesù gli disse: “Abbi di nuovo la vista! La tua fede ti ha salvato”. 
Subito ci vide di nuovo e cominciò a seguirlo lodando Dio. E tutto il popolo, alla vista di ciò, diede lode a Dio.

Per il video clicca qui: https://www.youtube.com/watch?v=ITHGuojNaFE

Tempo di meditatio

La Chiesa “in uscita” è la comunità di discepoli missionari che prendono l’iniziativa, che si coinvolgono, che accompagnano, che fruttificano e festeggiano. “Primerear – prendere l’iniziativa”: vogliate scusarmi per questo neologismo. La comunità evangelizzatrice sperimenta che il Signore ha preso l’iniziativa, l’ha preceduta nell’amore (cfr 1 Gv 4,10), e per questo essa sa fare il primo passo, sa prendere l’iniziativa senza paura, andare incontro, cercare i lontani e arrivare agli incroci delle strade per invitare gli esclusi. Vive un desiderio inesauribile di offrire misericordia, frutto dell’aver sperimentato l’infinita misericordia del Padre e la sua forza diffusiva. Osiamo un po’ di più di prendere l’iniziativa! Come conseguenza, la Chiesa sa “coinvolgersi”. ( EV. 24)

Oratio

Signore, fa che io possa essere portatore di speranza per chi mi sta vicino e per tutti quelli che incontro.

Gesù aiutami a dilatare il mio cuore perché possa facilitare agli altri l’incontro con te.

Mi sento anch’io un mendicante in cerca di una luce che illumini la mia fede spesso stanca. E mi accorgo mancarmi la forza del cammino che riesca ad aprire il mio animo verso me stesso, il mio prossimo e verso nostro signore.

Sono io mendicante di senso e di luce della vita ?  E questo senso e questa luce la cerco in Gesù ?  O mi abbevero ad altre fonti ?  Signore, fa che non mi separi da Te !

Signore rendimi testimone autentico del tuo amore; fa che, attraverso le mie parole e i miei gesti, chi mi sta accanto possa riavvicinarsi a Te; rendimi veicolo del tuo amore.

Signore fa che i miei occhi possano vedere e le mie orecchie possano ascoltare coloro che chiedono aiuto.

Signore, Tu mi hai amato per primo e da sempre.  Aiutami a portare agli altri la notizia che Tu ami tutti gli uomini.

Signore fa che chi incontro se ne vada con un po’ di speranza.  Signore ti prego per la conversione alla vita di tutti i miei fratelli.

Signore fa che non sia di impedimento a chi vuole andare a Gesù, ma piuttosto fammi diventare un facilitatore della Sua parola.  Ti preghiamo.

Gesù fa che la nostra comunità sia una comunità accogliente, capace di vedere il bisogno di chi incontra.  Per questo ti preghiamo.

Benedici il tuo popolo Signore.

Preghiera 
Beato l’uomo che non segue il consiglio degli empi, 
non indugia nella via dei peccatori 
e non siede in compagnia degli stolti; 
ma si compiace della legge del Signore, 
la sua legge medita giorno e notte. (Sal 1)
AC vuole ringraziare il Coretto della Parrocchia San Maria Assunta per i brani cantati durante la Lectio, il Sig. R. Graffigna per la realizzazione del video e Don Stefano Colombo per il brano musicale  e quanti si sono adoperati per la riuscita del quarto incontro: GRAZIE.
Calendario del prossimo ed ultimo incontro

Mercoledì 13/12/2017
Istruzioni sul saper guardare
(Luca 21, 1-4)

Le Lectio si tengono alle ore 21.00 presso la Comunità Pastorale S. Teresa Benedetta della Croce – Parrocchia Cuore Immacolato di Maria – Via Nobel – Lissone e sono guidate da Mons. GIANNI ZAPPA, lissonese ed Assistente Generale di Azione Cattolica della Diocesi di Milano.

Come gli scorsi anni i soci di AC hanno ricevuto il testo per le celebrazioni in conto adesione dai propri responsabili.  Per gli altri sarà possibile acquistarlo all’ingresso della Chiesa prima della celebrazione.

Allora appuntamento per mercoledì 13 dicembre 2017: La LECTIO è aperta a tutti… non mancate.

EDITH_STEIN_UFFICIALE_1_m

Non si può desiderare di essere liberati dalla Croce,
quando si è stati scelti in modo particolare proprio per la Croce.
( S. Teresa Benedetta della Croce)

COMUNITA’ PASTORALE S. TERESA BENEDETTA della CROCE
Parrocchie:
Cuore Immacolato di Maria – Madonna di Lourdes
S. Maria Assunta – Sacro Cuore di Gesù
S Giuseppe Artigiano – SS. Pietro e Paolo
LISSONE

Commenti chiusi