QUARESIMA 2019 – Messaggio di PAPA FRANCESCO

 

Siamo nel periodo penitenziale della QUARESIMA 2019.
PAPA FRANCESCO trasmette a noi fedeli il suo messaggio prendendo spunto dalla Lettera di san Paolo ai Romani.
Questo il versetto che il Santo Padre cita come tema del suo scritto: “L’ardente aspettativa della creazione è protesa verso la rivelazione dei figli di Dio” (cfr Rm 8, 19).
Come ogni anno, dice il PAPA, la Chiesa dona ai cristiani l’occasione per “…prepararsi con gioia, purificati nello spirito, alla celebrazione della Pasqua, perché […] attingano ai misteri della redenzione la pienezza della vita nuova in Cristo”.

Sommo Pontefice afferma poi: “… La celebrazione del Triduo Pasquale ci chiama a vivere un itinerario di preparazione”. Tutti siamo chiamati a raggiungere la nostra “compiuta maturazione nella redenzione”.

Ma purtroppo, come sappiamo, su questo cammino c’è un ostacolo. Brutto ma non insormontabile: il peccato. Non vivendo da figli di Dio, PAPA FRANCESCO ci dice “…mettiamo in atto comportamenti distruttivi verso il prossimo e le altre creature: la causa di ogni male è il peccato, che ha interrotto la nostra comunione con Dio”.

Abbandonando la legge di Dio, spiega, torna la legge del più forte che prevarica il più debole: ed ecco quindi avidità, brama, cupidigia, egoismo. Ecco perché “…il creato ha la necessità che si rivelino i figli di Dio”. Sappiamo che “tutta la creazione è chiamata a uscire dalla schiavitù della corruzione”. E quindi i cristiani devono “…incarnare più intensamente il mistero pasquale nella loro vita personale, familiare e sociale”.Chiediamo a Dio di aiutarci in una vera conversione. Facciamoci prossimo dei fratelli in difficoltà” conclude così PAPA FRANCESCO.

Per leggere il testo intero del MESSAGGIO di PAPA FRANCESCO clicca qui

 

EDITH_STEIN_UFFICIALE_1_m

Al cominciar del giorno, Dio, ti chiamo. 
Aiutami a pregare e a raccogliere i miei pensieri su di te; 
da solo non sono capace. 
In me c’è buio, ma in te c’è la luce; 
io sono solo, ma tu non mi lasci; 
io non ho coraggio, ma tu mi sei d’aiuto; 
io sono inquieto, ma in te c’è la pace; 
in me c’è amarezza, in te pazienza; 
io non capisco le tue vie, 
ma tu sai qual è la mia strada. 
Signore, qualunque cosa rechi questo giorno, 
il tuo nome sia lodato!
(Dietrich Bonhoeffer)

COMUNITA´ PASTORALE
S. TERESA BENEDETTA DELLA CROCE
Parrocchie:
Cuore Immacolato di Maria – Madonna di Lourdes
S. Maria Assunta – Sacro Cuore di Gesù
SS. Pietro e Paolo – S. Giuseppe Artigiano
LISSONE

I commenti sono chiusi