LA SITUAZIONE è occasione di Don Tiziano Vimercati – Parroco

Don Tiziano Vimercati – Parroco


“La situazione è occasione. Per il progresso e la gioia della vostra fede” E’ questo il titolo della lettera pastorale per l’anno 2019-2020 che il nostro vescovo ci ha inviato quest’anno.
E’ diversa dalle altre: lui stesso afferma che non si tratta propriamente di una lettera pastorale ma di alcune “lettere” che accompagnano i fedeli a vivere intensamente i vari tempi dell’anno liturgico.
Ci sarà una lettera per il mese di ottobre, mese missionario, una per l’Avvento e una per Natale; poi una per la Quaresima, per il tempo pasquale e per il tempo dopo Pentecoste.
Il vescovo desidera aiutare le comunità cristiane diocesane a vivere una profonda comunione di vita che si esprime in un cammino comune, un cammino condiviso che non cancella le caratteristiche di ogni comunità ma le sa integrare in orizzonti più alti. Non si cammina da soli, ma con il vescovo e con tutte le comunità cristiane, con un cuor solo e un’anima sola.
E’ abbastanza chiara l’idea che accompagna tutta la lettera: il tempo è un’occasione propizia, un’occasione di libertà.
La situazione in cui ci troviamo è un’occasione per esprimere la nostra libertà, la capacità di scelta, la nostra responsabilità. In ogni situazione di vita, bella o brutta, facile o difficile, di sofferenza o di gioia, di oppressione o tranquilla, l’uomo maturo cerca di dare il meglio di sé, di essere sempre se stesso.
Non è raro che proprio in certe situazioni disperate, quando sembra ormai tutto perduto, si accenda una luce splendente, si manifestino scelte e modi di agire meravigliosi, che hanno dell’incredibile. Sono momenti in cui risalta, senza inganno alcuno, di che pasta siamo fatti.

Se fingevamo, è il momento in cui si crolla. Essere uomini in ogni situazione, esprimere sempre il meglio di noi stessi, a questo siamo chiamati.
Il nostro vescovo ci ricorda che per il cristiano la situazione è occasione per vivere e annunciare il Regno di Dio, per essere cristiani non solo di nome ma nella vita.
Il cristiano deve imparare ad avere uno stile di vita che sa cogliere ogni opportunità per compiere il bene, nella scelta di atti conformi al vangelo, che sa vedere e apprezzare il bene, da qualunque parte arrivi. C’è sempre la possibilità di incarnare il vangelo.
A patto che il Vangelo ci stia veramente a cuore, che Gesù sia per noi una presenza vera, costante, quotidiana, una presenza che ci riempie la vita.

EDITH_STEIN_UFFICIALE_1_m
Vi affido questi pensieri e queste proposte come un fratello che continua a sperare di essere utile in qualche cosa ai fratelli e alle sorelle che sono radunati nella santa Chiesa di DIO.
( da ” La Situazione è occasione di Mons. Mario Delpini Arc.)

COMUNITA´ PASTORALE
S. TERESA BENEDETTA DELLA CROCE
Parrocchie:
Cuore Immacolato di Maria – Madonna di Lourdes
S. Maria Assunta – Sacro Cuore di Gesù
SS. Pietro e Paolo – S. Giuseppe Artigiano
LISSONE

I commenti sono chiusi