LA VOCE del PREVOSTO: La benedizione alle famiglie

                                                                                                              

Don Tiziano Vimercati – Prevosto della Comunità

          Carissimi fedeli
“Sia pace a questa casa e a coloro che vi abitano”.
          E’ il saluto che i sacerdoti, i diaconi e le suore, in nome della Comunità Pastorale intera, vi rivolgeranno quando, in questo periodo che ci separa dal Natale, entreremo nelle vostre case per la benedizione delle famiglie.

        

annunciazione_natale_2013

Centro Aletti – Cappella della “Casa incontri cristiani” : L’Annunciazione –  Capiago

        Ogni anno, nei mesi di novembre e dicembre, ci rechiamo a visitare le famiglie della città per un breve momento di preghiera e per incontrare, se possibile, tutti i componenti della famiglia.
         Ci dispiace non passare, ogni anno, in tutte le famiglie: il numero ormai elevato ci costringe a visitare solo la metà delle famiglie, lasciando l’altra metà all’anno successivo.
Anche così rimane pur sempre un grande impegno e una grande fatica: eppure è un appuntamento a cui teniamo molto, prezioso perché ci permette di incontrare e conoscere tante persone, oltre a farci conoscere, e di incontrarvi là, dove vivete ogni giorno.
         E’ un modo per conoscervi meglio e sentirci vicini, anche se, per forza di cose, non potrà che essere una breve visita.
         Per chi lo desidera, però, potrà essere il primo di altri incontri nel futuro. L’esperienza degli anni scorsi ci insegna che per tante famiglie la benedizione è un incontro molto atteso, l’occasione per pregare insieme con i figli, o anche per confidarsi e condividere un problema, una sofferenza, un peso che schiaccia il cuore.
         Affinché possa essere un momento significativo sarebbe bello, anche se difficile, cercare di radunare tutta la famiglia.
         E’ bene spegnere il televisore, chiedere ai figli di non continuare a giocare e neanche a studiare, perché non succede niente se si interrompe lo studio per cinque minuti. Anche affannarsi, durante la benedizione, per cercare qualche spicciolo da dare in offerta non è una buona cosa.
         Ci scusiamo in anticipo per il disturbo che potremo arrecare se in qualche famiglia arriveremo proprio durante la cena: purtroppo è il solo orario in cui di fatto riusciamo a trovare il maggior numero di famiglie riunite. 
        In attesa di incontrarci possiamo già cominciare a pregare, ogni giorno, per le nostre famiglie, con le parole che di seguito riporto. 
          Dio, Padre buono, che nella Tua Provvidenza vegli sopra tutti i tuoi figli,  benedici la nostra famiglia. Dio Padre ci riempia di gioia e speranza nella fede.  La pace di Cristo regni nel nostro cuore.
Lo Spirito Santo ci dia l’abbondanza dei suoi doni. Amen.       
                   

         Un augurio che ci rivolgiamo a vicenda: che il nostro incontraci ravvivi la certezza che il Signore Gesù ci è vicino in ogni istante e situazione della nostra vita e che, ancora una volta, verrà a farci visita.  

COMUNITA´ PASTORALE S. TERESA BENEDETTA DELLA CROCE
Parrocchie:
 Cuore Immacolato di Maria – Madonna di Lourdes
S. Maria Assunta – Sacro Cuore di Gesù
SS. Pietro e Paolo – S. Giuseppe Artigiano
LISSONE

I commenti sono chiusi.