BUON NATALE 2014!

 

Natale è la festa dell’uomo. Nasce l’Uomo.
Non a caso Gesù è venuto al mondo nel periodo del censimento; quando un imperatore romano voleva sapere quanti sudditi contasse il suo paese.
L’uomo, oggetto del calcolo, considerato sotto la categoria della quantità; uno fra miliardi.
E nello stesso tempo, uno, unico e irripetibile.
Se noi celebriamo così solennemente la nascita di Gesù, lo facciamo per testimoniare che ogni uomo è qualcuno, unico e irripetibile
”. (Papa San Giovanni Paolo II°)

“MENTRE IL SILENZIO FASCIAVA LA TERRA”
Mentre il silenzio fasciava la terra
e la notte era a metà del suo corso,
tu sei disceso, o Verbo di Dio,
in solitudine e più alto silenzio.

La creazione ti grida in silenzio,
la profezia da sempre ti annuncia,
ma il mistero ha ora una voce,
al tuo vagito il silenzio è più fondo.

E pure noi facciamo silenzio,
più che parole il silenzio lo canti,
il cuore ascolti quest’unico Verbo
che ora parla con voce di uomo.

A te, Gesù, meraviglia del mondo,
Dio che vivi nel cuore dell’uomo,
Dio nascosto in carne mortale,
a te l’amore che canta in silenzio.
(David Maria Turoldo) 

La gloria di Dio, che è il suo Amore infinito, e la pace del cuore sono i grandi doni del Natale.
Eppure oggi il Natale trova molte persone in situazioni di grande precarietà e sofferenza.
Pensiamo in particolare a quanti hanno perso il lavoro – in molti casi anche la casa – alle persone malate e a quelle che non hanno perduto la fiducia e davanti a sé vedono solo il buio e il vuoto.
Ma davanti a Dio siamo tutti poveri di amore e di fiducia.
Le ricchezze da sole non bastano, il S. Natale ci ricorda che il Signore viene per noi come Salvatore e con la sua venuta ci infonde aiuto e speranza, anche là dove regna il buio.
Il nostro augurio per questo Santo Natale è di aprire il cuore alla fiducia e alla speranza, che va riposta sì negli uomini di buona volontà, che si spendono quotidianamente per il bene, ma soprattutto va riposta in Dio, l’unico che non ci abbandona mai.
La nostra preghiera è che sentiate la presenza del Signore vicina e possiate aprire il vostro cuore a tanta fiducia.
Pregiamo perché nella società ci sia più condivisione, più pace, più apertura, che ci si guardi negli occhi, perché solo così possiamo far fiorire il rispetto reciproco e la pace vera.

Dalla Comunità Pastorale S. Teresa Benedetta della Croce, Dal Prevosto Don Tiziano Vimercati, dai Presbiteri, Religiosi/se, Diaconi, dal Consiglio Pastorale, dalle Consulte … e dalla Redazione del sito …augurano a tutti un sereno e Santo Natale nella gioia del Signore che nasce!

Buon Santo Natale
a tutti.

 natale_3_2014

 

EDITH_STEIN_UFFICIALE_1_m

La notte di Natale e la notte della croce sono un’unica notte.
Verrà il tempo della sofferenza e della morte, per ogni uomo.
Quando sarà, la fiducia in Dio rimarrà incrollabile?
Saremo disposti ad accogliere qualsiasi cosa dalla Sua mano?
Saremo ancora capaci di dire “Sia fatta la tua volontà! “
( S. Teresa Benedetta della Croce)

COMUNITA´ PASTORALE S. TERESA BENEDETTA DELLA CROCE
Parrocchie:
Cuore Immacolato di Maria – Madonna di Lourdes 
S. Maria Assunta – Sacro Cuore di Gesù
SS. Pietro e Paolo – S. Giuseppe Artigiano

I commenti sono chiusi.